ATLANTE DELLA MEMORIA

Il progetto “Atlante della memoria. Raccontare Fare Interagire: la cultura del gusto e del paesaggio nel Sud Ovest milanese” è un progetto di partecipazione, co-finanziato da Fondazione Cariplo, finalizzato a favorire lo sviluppo di una comunità locale attiva nella produzione culturale e con l’obiettivo di incentivare la frequentazione dei luoghi della cultura. Il progetto “Atlante della Memoria” focalizza i temi dell’alimentazione e del paesaggio sostanzialmente per due ragioni tra loro strettamente correlate:

  1. Il territorio del Sud Ovest Milanese, che interessa l’area del progetto, si caratterizzava – e in buona parte si caratterizza ancora – per vocazione agricola. Quindi, un ambiente di coltivi, di architettura rurale e di tradizione di chi lavora la terra che ha, inoltre, influenzato la trazione alimentare tipica delle società rurali;
  2. Alle considerazioni sul contesto storico-socio-culturale, si va ad aggiungere la recente apertura del MUSA, il Museo del Gusto e del Paesaggio frutto della ristrutturazione di una porzione di Cascina Salterio e che rappresenta una risorsa innovativa con strutture all’avanguardia per soddisfare l’interesse dei tre Comuni partner interessati a costituire un polo culturale in materia di alimentazione/gusto e territorio/paesaggio.           Read More –>

COMUNICARE CON L’AGRICOLTURA

Il progetto “Comunicare con l’Agricoltura – MUSA e le Cascine del Sud-Ovest milanese”, cofinanziato da Regione Lombardia, ha come obbiettivo la valorizzazione della cultura agricola, attraverso la diffusione della conoscenza delle filiere agroalimentari: miriamo a creare un nuovo sistema di gestione museale che non rimanga soltanto tra le mura di Cascina Salterio, ma che si apra anche alle altre cascine del territorio.

Comunicare con l’agricoltura favorisce la nascita di luoghi di formazione per insegnanti e scolaresche sulle tematiche agroalimentari, educando al gusto e alla corretta alimentazione attraverso una nuova didattica che miri a coinvolgere le cascine del nostro territorio i loro prodotti.

Il progetto verrà inaugurato nel mese di Settembre 2017 con la nuova area multimediale e l’avvio di nuovi laboratori in collaborazione con le aziende agricole del territorio.

 


 

 

MU2

I partner del progetto sono il Comune di Zibido San Giacomo con MUSA, e MUMAC Museo della Macchina per Caffè Gruppo Cimbali SPA.

MU2 è nato con l’obbiettivo di valorizzare il patrimonio culturale-scientifico-turistico del nostro territorio, con lo scopo di promuovere un’alimentazione sana e sostenibile al fine di  migliorare la qualità della vita. Il progetto si è in particolare focalizzato sul connubio tra i prodotti base della colazione italiana: caffè e latte.

MU2 si è concluso il 31 ottobre 2015, lasciando in eredità un Protocollo di cooperazione, che prosegue tuttora, articolato in quattro azioni progettuali: Progetto di fruizione tra musei; I 5 sensi del paesaggio alimentare; Mobilità sostenibile; Biblioteche integrate.          Read More –>

 

MI_LAND

MI_LAND è nato con l’intento di sviluppare attività di cooperazione in campo culturale tra soggetti pubblici e privati, attraverso la gestione coordinata di beni e iniziative. La bassa milanese è uno dei più antichi ambiti di antropizzazione d’Italia: all’alto medioevo risalgono le documentate attività di trasformazione del territorio introdotte dai monaci cistercensi, che attraverso l’uso razionale delle risorse naturali hanno destinato le terre incolte a luogo di moderna produzione

Il progetto si è articolato in sette ambiti di studio: paesaggio, gusto, comunicazione, partecipazione, fruizione, architettura, expo.

MI_LAND si è concluso il 14 settembre 2016 , lasciando in eredità la biblioteca tematica di MUSA, la sala multimediale e i contenuti interattivi alla scoperta delle tradizioni agricole del territorio, educando ad un’alimentazione sana con prodotti locali; grazie al progetto è stato infine realizzato anche un orto didattico.         Read More –>