Presso il Museo è possibile noleggiare la Bicicletta del MUSA. Un giro nel territorio sulle due ruote  percorrendo percorsi e stradine comunali  per gustare il paesaggio ed i prodotti che  l’agricoltura produce. Ma anche per vedere le nostre cascine, il vasto patrimonio artistico culturale: chiese, castelli, elementi della storia agraria (ghiacciaie, ponti e manufatti)  ma anche le marcite ed i fontanili che hanno per secoli creato il paesaggio della bassa milanese.


Costo del servizio

  • 3 euro/bicicletta per mezza giornata (max4 ore);
  • 5 euro/bicicletta per giornata intera.

Per i gruppi o le classi su prenotazione con visita guidata è prevista la gratuità.

Utilizzo straordinario delle biciclette gratuito:

  • in occasione di eventi organizzati o patrocinati dal Comune;
  • in occasione di eventi o visite guidate organizzati da altri Enti o Associazioni in seguito alla presentazione di regolare richiesta e previo nulla osta rilasciato dal Responsabile del Servizio dell’Ente.

L’utente deve consegnare al personale in servizio presso il Museo un documento di identità e una cauzione di 10 euro/bicicletta, che verranno restituiti al termine del noleggio.


Regolamento Noleggio Biciclette (estratto)

Clicca QUI per scaricare il Regolamento completo

 

3. Condizioni di accesso al servizio

  1.  La disponibilità delle biciclette è normalmente assicurata nei fine settimana e in concomitanza con il calendario e gli orari di apertura ai visitatori del Musa, fatte salve le occasioni di cui al comma 2 dell’articolo precedente. Tutti i soggetti che intendono fruire dei servizi di cui agli articoli precedenti devono prendere visione delle presenti norme e sottoscrivere la modulistica che sarà consegnata dal personale del Museo prima della consegna del mezzo;
  2. Gli utenti devono altresì esonerare espressamente l’Ente da ogni responsabilità per i danni subiti o cagionati nella fruizione del servizio mediante sottoscrizione dello specifico modulo, al momento della consegna del mezzo.

4. Norme per l’utente

  1.  L’uso della bicicletta è soggetto alle disposizioni degli articoli 1803 ss del codice civile;
  2. L’utente deve consegnare al personale in servizio presso il Museo un documento di identità e una cauzione di 10 euro, che verranno restituiti al termine del noleggio. Nel caso in cui, al termine dell’uso, la bicicletta venga riconsegnata danneggiata, in conseguenza di un utilizzo improprio o non avveduto dell’utente, la cauzione verrà trattenuta dal personale in servizio presso il Museo e l’utilizzatore della bicicletta dovrà indennizzare il Comune con una somma proporzionata al danno riscontrato. In caso di mancata restituzione della bicicletta, l’utente si obbliga a corrisponderne al Musa, il valore della bicicletta con una somma fissata e pattuita fin d’ora in Euro 200,00, pari al costo sostenuto dal Comune di Zibido San Giacomo per il suo acquisto;
  3. La bicicletta è da utilizzarsi esclusivamente come mezzo di trasporto ed è da trattarsi con attenzione, buon senso e diligenza;
  4. Sono rigorosamente vietate le competizioni, le manovre spericolate e le esibizioni di qualsiasi tipo;
  5. L’utilizzatore della bicicletta deve rispettare tutte le norme del codice civile e quelle del codice della strada in particolare, norme che dichiara di conoscere;
  6. L’uso della bicicletta presuppone l’idoneità fisica e la perizia tecnica di chi intende condurla. Pertanto l’utilizzatore prendendo la bicicletta riconosce di essere dotato di adeguata capacità e di appropriata competenza, senza porre alcuna riserva;
  7. Qualsiasi fatto, danno o infortunio conseguente alla circolazione ed all’uso della bicicletta è imputabile al solo conducente;
  8. Spetta all’utilizzatore, per il tempo di possesso, provvedere alla custodia ed al mantenimento in efficienza della bicicletta;
  9. Prendendo in consegna la bicicletta l’utilizzatore la riconosce meccanicamente efficiente e dichiara di averla preventivamente controllata;
  10. Qualora durante il periodo di presa in consegna si verificassero danni a cose o persone ogni responsabilità è a carico dell’utilizzatore e nulla può essere eccepito al Comune di Zibido San Giacomo, proprietario delle biciclette;
  11. E’ vietato l’utilizzo della bicicletta per svolgere attività commerciali o di altro genere;
  12. La bicicletta che perdesse efficienza durante il periodo di utilizzo deve essere immediatamente riconsegnata e il fatto comunicato al personale del Museo anche avvisando telefonicamente dell’imprevisto;
  13. L’uso della bicicletta è riservato ai maggiorenni a meno che il minorenne sia accompagnato da persona che ne assume la responsabilità. Sono a disposizione dell’utenza dei caschetti per i bambini.